Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Caso De Paoli, M5S: “Frase omofoba resta tale a prescindere dal luogo”

Liguria. “Una frase vergognosa e omofoba resta tale, a prescindere da dove sia stata pronunciata. Quella del corridoio ci pare una scappatoia un po’ furbetta per non punire De Paoli. Ma in questo modo, ed è questo l’aspetto più grave, si evita di punire anche il concetto pericolosissimo che quella frase si porta dietro”. Così i portavoce del MoVimento 5 Stelle intervengono sull’ennesima puntata del caso De Paoli. Senza risparmiare una frecciata a Pd e Rete a Sinistra.

“Abbiamo più volte spiegato che l’articolo del regolamento segnalato da loro non aveva nessuna possibilità di essere efficace – proseguono i portavoce M5S – Noi andiamo avanti per la nostra strada per avere una piena e totale condanna politica di qualunque tipo di affermazione sessista e fobica nei confronti di ciò che si considera diverso”.

Con questo intento il MoVimento 5 Stelle ha presentato un Ordine del Giorno, a prima firma Francesco Battistini, per condannare senza se e senza ma omofobia e violenza di genere.

“La vera svolta su questi temi nasce dalla sensibilizzazione degli studenti. Ed è da qui che bisogna partire perché vengano spazzati via per sempre dalla mente dell’opinione pubblica”.