Quantcast
Monitoraggio sui lavori

Campasso, Municipio e comitati: “No al trituratore”

Doppia richiesta al difensore civico contro il rischio inquinamento

Generica

Genova. Una doppia ma distinta richiesta da parte del Municipio Centro Ovest e da parte dei Comitati del Campasso rivolta al difensore civico della Regione Liguria per far rispettare le normative vigenti in materia di inquinamento acustico ed atmosferico. Lo hanno deciso il Municipio di Sampierdarena e i comitati al termine di un confronto che si è svolto questa mattina dopo l’incontro che il Municipio stesso aveva avuto mercoledì con Rfi e il Comune di Genova.

Inoltre municipio e comitati chiederanno “il posizionamento di alcune centraline in diversi punti della zona per il controllo della qualità dell’aria”, ma sopratutto, nonostante le rassicurazioni circa la tipologia dell’impianto di triturazione dei detriti per realizzare il ballast e le dune il Municipio Centro Ovest e i comitati ribadiscono “la netta contrarietà al posizionamento dell’impianto di triturazione ritenuto troppo impattante per la vivibilità della cittadinanza” spiega il una nota il presidente Franco Marenco.

Infine, come anticipato mercoledi, nascerà l’ ’Osservatorio Campasso”, composto da Municipio, Comune, Ferrovie e rappresentanti dei Comitati, con il compito di monitorare, controllare e intervenire sulle criticità emerse causate dalla presenza del cantiere.

leggi anche
terra rossa campasso
La segnalazione
Campasso: il ‘giallo’ della terra rossa
Generica
65 mila metri cubi
Detriti al Campasso, ribassata soglia di smarino: botta e risposta in Regione