Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Unioni civili, Famiglie Arcobaleno: “Senza step child adoption legge monca” foto video

"100 mila bambini in Italia hanno almeno un genitore omosessuale"

Più informazioni su

Genova. “Senza la step child adoption il ddl Cirinnà sarebbe una legge monca che oltre a non dare i diritti ai bambini non darebbe dignità alle persone, sia omosessuali ed eterosessuali”.

Michele Coletta, vicepresidente nazionale di Famiglie Arcobaleno commenta così l’ipotesi che il ddl Cirinnà, la cui discussione in Senano comincia mercoledì, possa essere approvato tramite un accordo che porti allo stralcio dell’articolo che consente l’adozione dal figlio del partner.

“Io sono già padre di due bambini – spiega Coletta – il cui padre biologico è il mio compagno ma quei bambini sono anche figli miei perché li ho cresciuti, li sto crescendo e faccio tutto quello che fa un genitore. L’unica differenza è che non non ho le stesse tutele”.

L’associazione Famiglie Arcobaleno è nata nel 2005 e oggi conta circa un migliaio di iscritti. “Secondo alcuni dati di qualche anno fa – spiega Coletta – ci sono almeno 100 mila bambini in Italia che hanno almeno un genitore omosessuale, ma questa legge non deve essere approvata sulla base dei numeri. Ci potrebbe essere anche un solo bambino che ha bisogno di queste tutele e lo Stato italiano che, è uno Stato civile gliele deve dare”.