Quantcast
Volley femminile serie d

Tigullio in fuga nel girone B, bagarre alle sue spallerisultati

Easter Volley

Genova. Quando mancano quattro giornate al termine della stagione regolare, il girone B della Serie D di pallavolo femminile è sempre dominato dalla Tigullio volley project, che vince e si conferma al primo posto della classifica, con cinque punti di margine sulla Spedia volley.

I tre punti della Tigullio arrivano dal match casalingo con la Asd Vivisemm; netto il dominio delle padrone di casa, che non devono faticare per regolare le avversarie, pur settime in classifica generale.

Vittoria in trasferta per la Spedia volley, che a Moconesi piega in tre durissimi set la Colle ecologico Uscio; l’incontro si protrae ai vantaggi sia al primo, sia al terzo set, ma il team di casa non riesce a sfondare e cede i tre punti alle spezzine.

Arresto inatteso per la Avg Campomorone, che in casa è bloccata 3-1 dalla Normac Albaro; le genovesi cedono il primo, combattutissimo, set, poi risalgono la china e rimontano in classifica, avvicinandosi al terzo posto proprio della Campomorone. La lotta dietro la Tigullio sembra quanto mai accesa.

Anche la Volley Villafranca cede in casa e si fa avvicinare dalla controparte, la Albaro Nervi, che sale a 23 punti in classifica e si proietta verso una zona della classifica interessante e complicata. Il 3-0 per le ospiti matura con un primo set chiuso a 29 punti, prima di due frazioni più regolari, comunque combattute da entrambi i team.

Tigullio in fuga nel girone B, bagarre alle sue spalle del girone; a Cogorno la Chiavari united cede 3-1 e, nonostante alcuni buoni parziali, non riesce a spingere l’incontro al tie break.

La matematica non è ancora certa, ma il primo posto sembra garantito; dietro ancora molto spazio per definire il ranking, prima che parta la seconda fase.