Quantcast
Il bilancio

Tigullio flagellato dal maltempo, esondato l’Entella: allagamenti e alberi caduti a Chiavari e nell’entroterra

Ore critiche durante la serata di ieri, poi la perturbazione si è spostata

Tigullio. Stamattina splende il sole e soffiano ancora raffiche di vento, ma ieri sera si sono registrate situazioni molto critiche nel Tigullio a causa del maltempo, soprattutto nella zona di Chiavari e del suo entroterra.

Il territorio particolarmente saturo dopo la perturbazione precedente, ha infatti risentito delle forti piogge e i torrenti si sono ingrossati notevolmente, raggiungendo quasi tutti il livello di guardia e non solo.

Il Lavagna ha superato abbondantemente il secondo livello di guardia, mentre l’Entella è esondato lungo la pista ciclabile in viale Kasman e all’altezza del ponte della Maddalena tra Chiavari e Lavagna, che infatti è stato chiuso.

Tanti sono stati gli interventi dei vigili del fuoco per alberi caduti, pali pericolanti e prosciugamento di intonaci, sia a Chiavari che nell’entroterra, dove si sono verificate anche alcune frane.

Per fortuna l’intensità delle precipitazioni è nettamente diminuita nella seconda parte della serata e il livello dei fiumi è sceso lentamente, scongiurando i pericoli.

leggi anche
Fiume Entella in piena
Maltempo
Nubifragio nel Levante: Entella a livello di guardia, frane e allagamenti
Genova vista dal Righi
Meteo
Meteo Liguria: splende il sole, ma il miglioramento sarà breve
ruspa al lavoro
Decine di interventi
Frane nell’entroterra del Levante: gli interventi della Città Metropolitana