Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Terza Categoria: Atletico San Salvatore ed Entella, distanze immutate risultati

Prosegue la corsa a due per la promozione in Seconda

Chiavari. Cinque vittorie casalinghe e un pareggio nella quintultima giornata del girone chiavarese di Terza Categoria.

Botta e risposta tra Atletico San Salvatore ed Entella Chiavari, le due squadre in corsa per la promozione diretta. La capolista ha avuto la meglio sul Carlograsso per 2 a 0, riprendendo la sua marcia dopo il pareggio con il Rupinaro. La formazione di mister Emilio Garbarino è andata segno nella ripresa con Serventi e Delucis.

L’Entella non molla e ha conquistato il quarto successo consecutivo battendo per 4 a 1 il Valle 2015. I biancocelesti di Mauro Chiarelli, che hanno l’attacco più prolifico del campionato con 55 reti segnate, sono andati in gol con Ferreccio, Cuccabita, Solari e Bassi. La rete dei neroverdi per il temporaneo 2-1 è stata siglata da Bandini.

L’undici di Borzonasca esce dalla zona playoff, scavalcato dal Ri Calcio. I biancorossoblù hanno superato anche il Rupinaro, rifilandogli un secco 5 a 0. Ottima prova per il team guidato da Claudio Paglia, che ha infilato il terzo successo grazie ad una tripletta di Crovetto e alle singole segnature di Carlini e Sanfilippo.

Seconda vittoria di fila per la Panchina, che rafforza la terza piazza piegando la Leivese per 2 a 1. Il primo tempo si è chiuso in parità con le reti di Ferlini per i grigioverdi e Sanguineti per gli ospiti; nella ripresa la compagine del presidente Davide Vaccarezza ha segnato il gol decisivo con Liogi.

L’Arenelle rimane in zona playoff, ma non vince da cinque turni, nei quali ha raccolto solamente 3 punti. Sul campo del Radio Portofino gli uomini allenati da Sergio Pimentel hanno chiuso il primo tempo in vantaggio di un gol, segnato da Di Salvo; nella ripresa i lavagnesi sono rimasti in dieci per un’espulsione e la squadra di mister Francesco Rovegno ha pareggiato i conti con Giusto.

Il Carasco 08 ha reagito alla scoppola subita per mano del Carlograsso e ha regolato per 1 a 0 la Val d’Aveto. Determinante un calcio di rigore trasformato da Cipriani. Entrambe le squadre hanno terminato la gara in dieci uomini per un’espulsione.