Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sgombero in via dei Giustiniani, condannati 12 antagonisti foto

Era il 7 agosto 2012: insulti e lancio di oggetti dopo la carica della polizia

Il tribunale di Genova ha condannato a pene comprese tra 1 e 8 mesi di reclusione 12 dei 15 antagonisti accusati a vario titolo di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale durante lo sgombero dello spazio sociale occupato in via dei Giustiniani nel centro storico genovese.

Tre giovani sono stati assolti per non aver commesso il fatto. Per tutti è stata disposta la sospensione condizionale della pena. L’immobile, di proprietà del Demanio, fu sgomberato all’alba del 7 agosto 2012.

Durante le operazioni, alcuni manifestanti, tenuti a distanza dallo stabile da un cordone di agenti in tenuta antisommossa, avevano reagito con insulti e lancio di alcuni oggetti a una carica di alleggerimento da parte del reparto mobile che aveva portato al ferimento di una giovane colpita da una manganellata in testa. I giovani sono difesi dagli avvocati Emanuele Tambuscio, Laura Tartarini, Alessandro Gorla e Davide Paltrinieri.