Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampierdarena, pedone investito in via di Francia: il presunto pirata della strada si è costituito foto

La municipale organizzerà un confronto con i testimoni per verificare l'attendibilità delle affermazioni dell'uomo

Sampierdarena. All’alba di questa mattina si è presentato presso il commissariato di Cornigliano un uomo che ha dichiarato di essere il conducente dell’auto che la sera del 12 febbraio ha investito una persona sul marciapiede in via di Francia, dandosi poi alla fuga.

Al momento l’uomo è stato identificato, ma non arrestato e sono al lavoro gli uomini del reparto giudiziaria della Polizia Municipale per organizzare un confronto con i testimoni dell’accaduto per verificare l’attendibilità delle affermazioni del presunto pirata della strada.

La persona investita è Jalal Uddin, cittadino del Bangladesh di 41 anni, che camminava sul marciapiede, con in braccio alcuni mazzi di rose, che vende abitualmente. All’improvviso un’auto è arrivata a forte velocità e lo ha investito, riducendolo in fin di vita.

I testimoni, alcuni automobilisti, hanno raccontato alla Polizia municipale dello schianto e degli attimi successivi: il conducente si è fermato, è sceso dall’auto e poi è ripartito, lasciando la vittima sul marciapiede. Proprio le persone che hanno assistito a quanto accaduto e che hanno detto di aver visto che l’uomo portava una divisa probabilmente da vigilante, saranno determinanti per capire se l’uomo che si è costituito questa mattina sia davvero l’investitore.