Quantcast
Lavoro

Regione Liguria, 14 milioni per l’occupazione e il reinserimento dei disoccupati

Tre linee d'intervento: over 24, cassaintegrati e over 55

disoccupazione

Liguria. Oltre 14 milioni di euro per favorire l’occupazione e il reinserimento di disoccupati over 24 anni e occupati. Sono stati stanziati dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alla Formazione, Ilaria Cavo. Con questi finanziamenti, che entrano nel vivo della nuova programmazione del Fondo Sociale Europeo 2014-2020, saranno attivati 266 percorsi formativi che coinvolgeranno, sul territorio ligure, 4.244 allievi di cui 2.500 disoccupati. I progetti approvati garantiranno l’occupabilità per circa 2.000 utenti.

“Obiettivo del bando – spiega l’assessore Cavo – contrastare la disoccupazione di lunga durata, favorire l’inserimento e il reinserimento lavorativo, innalzare il livello delle competenze per rafforzare l’occupabilità, ridurre i tempi di reingresso sul mercato del lavoro, salvaguardare il lavoro delle persone a rischio di disoccupazione”.

Tre le linee di intervento: disoccupati over 24 anni preferibilmente di lunga durata; lavoratori in cassaintegrazione o occupati in settori in crisi; disoccupati e occupati over 55 che abbiano bisogno di accrescere le loro competenze (quest’ultima misura tocca un target di utenza trascurato dai bandi precedenti.

“Rispetto al passato, nell’impostazione del bando, sono stati individuati settori di intervento a maggior traino occupazionale (quali la ristorazione, o servizi alla persona, il commercio) – continua Cavo – settori che avevano poca attenzione (quali la cultura e il turismo) e settori che richiedono figure professionali specializzate specifiche per un mercato sempre più esigente (come l’energia, l’ambiente, l’edilizia, le nuove tecnologie e il marittimo e la logistica). Altra importante novità, rispetto al passato,è la premialità (prevista con uno specifico punteggio) per i progetti che garantiscono l’occupabilità degli allievi. Non si tratta di una semplice previsione ma di un impegno che sarà costantemente monitorato durante l’attuazione dei progetti. Dalla reale occupazione degli allievi dipenderà la liquidazione integrale delle risorse”. La graduatoria dei progetti sarà disponibile sul sito www.fse.regione.liguria.it. Partirà nei prossimi giorni un tour sul territorio, insieme agli organismi formativi, per coinvolgere l’utenza e diffondere le opportunità disponibili.

leggi anche
disabili
"irrituale"
Borse lavoro disabili a rischio, Regione: “Nessuna richiesta dalla Città Metropolitana”
disabile
Pochi fondi
Borse lavoro per disabili, 300 a rischio: l’allarme della Città Metropolitana
vte voltri container
I conti
Dalla Cina con timore: solo in Liguria a rischio 4.600 posti di lavoro
camera commercio
Economia
Lavoro, Camera di Commercio cerca giovani disoccupati