Olympia non ce la fa, lotterà per non retrocedere
Pallavolo maschile serie d/a

Olympia non ce la fa, lotterà per non retrocedererisultati

Maremola Volley

Savona. Celle Varazze volley chiude la prima fase della stagione in vetta al girone A della Serie D maschile di pallavolo ligure, vincendo lo scontro diretto di Albenga di sabato scorso; questo il verdetto, che vede passare alla pool promozione anche Loano volley, nonostante la sconfitta dell’ultima giornata. Le graduatorie sono così decise e daranno vita, dal 5 marzo, alla prossima fase, decisiva per promozioni e retrocessioni.

Già qualificate matematicamente alla seconda fase per la promozione, nella quale i risultati saranno resettati, Barbudos Abenga e Celle Varazze volley hanno dato vita all’ennesima sfida diretta della stagione; ad aver avuto la meglio in quattro set sono stati i ragazzi di Celle e Varazze, che hanno rimontato e sconfitto gli albenganesi, conquistando la prima piazza in classifica.

Sconfitta del Loano volley Pio X in casa contro I golfi Alassio – Diano; un 3-0, però, che non lascia segni tangibili in classifica, con i loanesi già qualificati la scorsa settimana a prescindere da questo risultato. La gara è stata comunque utile per i test in vista della seconda fase e ha consentito agli alassini di raccogliere tre punti preziosi: nella pool retrocessione, infatti, i risultati del primo turno saranno preservati.

Sfida diretta in bassa classifica, invece, tra Maremola volley e Avis Carcare; il 3-2 a favore di Carcare consente ai valbormidesi di appaiare proprio la Maremola a quota 8 punti, condividendo così la coda della classifica e lanciando la sfida per evitare la retrocessione. La gara ha visto i padroni di casa andare in vantaggio di un set in ben due occasioni, sempre raggiunti dalla Avis, che ha poi saputo finalizzare al meglio nel tie break.

Ora il volley di Serie D è atteso da un weekend di riposo, prima dell’inizio della seconda fase, con il 5 marzo.