Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

No al circo, animalisti in piazza: “Basta sfruttare gli animali” fotogallery

Liguria. Si sono radunati in piazza del Popolo a Savona per protestare contro il circo Medrano: striscioni, messaggi e volantini informativi all’entrata del tendone, prima dei due spettacoli del sabato. Il presidio, organizzato da Oipa, Enpa, Animalisti Genovesi e Lega Nazionale Difesa del Cane, ha lo scopo di sensibilizzare i cittadini sull’uso di animali all’interno dei circhi.

Presidio animalista davanti al circo Medrano a Savona

“Non è gusto lo sfruttamento degli animali per un semplice divertimento, anche loro hanno i loro diritti” afferma Riccardo Marchese del gruppo Animalisti Genovesi. “Il rispetto della vita vale anche per gli animali: speriamo di far cambiare idea alle persone che si recano al circo: un felino per natura non salterebbe certo in un cerchio infuocato”.

Al presidio animalista hanno preso parte anche i portavoce regionali liguri del Movimento 5 Stelle Alice Salvatore e Marco De Ferrari: “Noi in Regione abbiamo presentato una mozione che impegni la giunta affinché tutti i circhi che siano spettacoli senza animali. In tanto in quanto ci sono direttive europee in tal senso, senza contare che gli animali in un circo itinerante non sono nel loro habitat naturale”.

Per uno dei manifestanti, Walter Menduni: “Ogni anno protestiamo e cerchiamo di coinvolgere i cittadini contro il circo, che si può fare lo stesso anche senza animali, tant’è vero che l’arte circense è senza l’utilizzo di animali”.