Quantcast
Decine di interventi

Frane nell’entroterra del Levante: gli interventi della Città Metropolitana

ruspa al lavoro

Levante. Notte di lavoro per le squadre della Città metropolitana di Genova perché sotto i forti e intensi temporali nel Levante sono stati numerosi gli interventi attivati dal centro operativo dell’ente, rimasto aperto tutta la notte per l’allerta meteo con il coordinamento del consigliere delegato Nino Oliveri e dello staff tecnico della viabilità.

La pioggia, davvero tanta, ha gonfiato i corsi d’acqua e gli uomini della Città metropolitana hanno monitorato costantemente il Lavagna al ponte di Comorga che ha sfiorato il livello di guardia per la chiusura della strada, prima di iniziare a calare.

L’acqua ha provocato anche alcune frane, soprattutto in Valle Sturla, sulle provinciali 49 di Sopralacroce e 26 bis della Valomogliana a Borzonasca dove squadre e mezzi della Città metropolitana sono subito intervenuti, sgomberando i materiali e bonificando le carreggiate.

In corso altri interventi per piccole frane sulla provinciale 44 di Santa Vittoria di Libiola nel Comune di Sestri Levante e gli uomini della Città metropolitana sono in azione anche in Val d’Aveto per liberare le cunette a lato delle strade dal ghiaccio che impedisce il normale deflusso dell’acqua.

leggi anche
Fiume Entella in piena
Maltempo
Nubifragio nel Levante: Entella a livello di guardia, frane e allagamenti
Fiume Entella in piena
Il bilancio
Tigullio flagellato dal maltempo, esondato l’Entella: allagamenti e alberi caduti a Chiavari e nell’entroterra