Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Serie C in mano a Carcare, Spezia e Albenga distanti risultati

Savona. Carcare vince lo scontro diretto ad Albenga e si invola: Acqua minerale di Calizzano Carcare guida così la Serie C di pallavolo femminile dopo sedici giornate con ben quattro punti di margine sulla Volley Spezia Autorev, che ha conquistato la seconda piazza sorpassando proprio la Ch4 caldaie Albenga.

Lo scontro al vertice della Serie C femminile si è risolto con la netta vittoria di Carcare; le valbormidesi hanno dimostrato di essere il team più in forma del campionato, giocando una partita tecnicamente all’altezza e di personalità, trascinate da Selene Raviolo che si è battuta come una giocatrice di categoria superiore. L’Albenga non è mai entrata in partita, apparendo fin da subito in serata storta, timorosa e priva anche di quello spirito di reazione che ha spesso contraddistinto le prestazioni di questa stagione.
Il 3-0 finale consegna alle squadra di coach Bruzzo un vantaggio difficile da colmare per le inseguitrici nella corsa verso la promozione in B2.
Nonostante la sconfitta, assolutamente plausibile all’interno di un campionato di ottimo livello, l’Albenga si mantiene in lotta per le posizioni dei playoff e si consola con l’abbraccio finale dei propri sostenitori e del proprio settore giovanile, fantastica cornice di pubblico in una bella serata di sport.

Vittoria in trasferta anche per la Volley Spezia Autorev, che costruisce così la conferma del secondo posto in classifica, sorpassando proprio Albenga; le spezzine hanno affrontato a Marassi la Pgs Auxilium, decima della Serie C, superandola in quattro set. Solo nella seconda frazione sono emerse alcune difficoltà, concretizzatesi con il set assegnato alle genovesi, ma il team di La Spezia ha saputo resistere alla rimonta e, lottando nei due restanti set, conquistare tre punti preziosi per la classifica e per il morale, in vista di sfide ancora più impegnative.

Il quarto posto in classifica, a un solo punto da Albenga, è della Lunezia volley, che sabato a Sarzana ha saputo superare nettamente per tre set a zero la Santa Sabina; le ragazze del Levante hanno fatto valere una qualità del gioco superiore, finalizzando e dominando l’incontro, soprattutto nel finale. Mentre la Lunezia sale, la Santa Sabina si trova sempre più invischiata in posizioni di retroguardia della classifica.

Anche la Volare volley conquista punti in trasferta, vincendo 3-1 in casa della Volley Genova Vgp, fanalino di coda della classifica di Serie C. La gara era cominciata bene per le padrone di casa, ma la Volare ha saputo lottare per risalire e imporre la propria legge, conquistando così i tre punti in palio.

La vittoria a Imperia della Admo volley consente alle ragazze in verdeblù di risalire la classifica e avvicinarsi alle dirette avversarie; solo tre punti le separano ora dalla Maruina Strescino che, nonostante una gara combattuta, non ha potuto portare a casa punti. La vittoria al secondo set, per il momentaneo pareggio, non ha cambiato la tendenza di una gara estremamente equilibrata, ma conquistata dalle ospiti.

Dopo la bella prestazione contro la terza forza della Serie C femminile nel turno precedente, le ragazze della Grafiche Amadeo Sanremo hanno confermato il buon momento espugnando il campo del Fosdnivo; nonostante una formazione non completa, le ragazze di coach Nando Guadagnoli sono tornate dalla Toscana con un buon 3-0, che consente di tirare il fiato in classifica, mentre inguaia ulteriormente la Fosdinovo, al nono posto della graduatoria.

Il prossimo turno vedrà la capolista impegnata a Quiliano e la Volley Spezia Autorev scontrarsi in casa con la Lunezia, in un match chiave per le aspirazioni in classifica di entrambe; entrambe le gare saranno disputate giovedì, in una sorta di anticipo che vedrà anche la gara tra Sanremo e Albenga svolgersi mercoledì sera.