Cronaca

In aumento le cause nullità matrimoniale: “Gli effetti dell’intervento di Papa Francesco”

Liguria. Nel 2015 “sono entrate 140 nuove cause, 37 in piu’ rispetto al 2014. Sembra già di capire che l’intervento del Santo Padre del 2015 sulle cause di nullità cominci a dare alcuni risultati”.

Queste le parole di monsignor Paolo Rigon, vicario giudiziale del Tribunale ecclesiastico regionale ligure, in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario che si è svolto stamani alla presenza del cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della CEI.

“Nel 2015 – ha precisato monsignor Rigon – il nostro Tribunale ha concluso 121 cause delle quali 2 sono state rinunciate, 5 sono state negative, ossia non si e’ ravvisato che vi fossero gli estremi della nullita’ matrimoniale, mentre 115 sono state quelle affermative”.

Inoltre, “come cause trattate da Genova in appello provenienti dal Tribunale Ecclesiastico di Milano, nel 2014 sono pervenute in appello a Genova 134 cause, 3 in meno dello scorso anno. Nel 2015 abbiamo deciso come tribunale di Appello 169 cause”. Il tribunale ecclesiastico regionale ligure ha giurisdizione sulle diocesi di Genova, Albenga, Chiavari, La Spezia, Savona, Tortona e Ventimiglia.