Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Girone B: i verdetti, dalla Futura Bertoni alla Zephyr risultati

Genova. Si è conclusa la prima fase della Serie D di pallavolo maschile e, dopo quattordici giornate, ecco i verdetti definitivi, che delineano le sfide per la promozione e quelle per evitare la retrocessione. Nel Girone B il primo posto è andato alla Avis Futura Bertoni, che si è così guadagnata la possibilità di giocarsi il passaggio in Serie C.

Ben 27 i punti conquistati, frutto di dieci vittorie e due sconfitte per la Avis Futura Bertoni; quattro volte durante la stagione i ragazzi di Ceparana hanno lasciato sul campo un punto, vincendo al tie break, mentre una volta, pur sconfitti, sono riusciti a guadagnare comunque qualcosa al quinto set. Alle loro spalle la Admo volley, con 25 punti. Terzo posto per la Santa Sabina, che ha prevalso per numero di vittorie contro la Luni project: entrambe le squadre hanno infatti concluso la fase a 21 punti in classifica, ma il team del Levante dovrà prendere parte al pool salvezza.

La stagione regolare della Avis Futura Bertoni si conclude con una fittoria 3-2 contro la Adpsm2013 Rapallo; nonostante il netto prevalere al tie break, la prima della classe ha faticato ed è stata anche sotto di un set in ben due occasioni, riuscendo a strappare le sue due frazioni solo ai vantaggi, ricorrendo addirittura al 28-26 per la quarta. I due punti, comunque, hanno garantito il permanere al primo posto della classifica, comunque di scarso peso, considerando che nella prossima fase tutti i punteggi verranno azzerati.

Vince al tie break anche la Admo volley, che conclude al secondo posto e blocca la Luni project al quarto posto, fuori dal pool promozione. Sotto di due set, i ragazzi della Lunigiana rimontano con determinazione fino al tie break, dove però cedono 15-11 davanti al pubblico di casa; delusione per il mancato sorpasso, un’occasione sprecata con la Santa Sabina ferma a riposare, che mantiene comunque la terza piazza, l’ultima utile per passare alla seconda fase. Per la Luni project pochi problemi in vista della lotta per non retrocedere: saranno conservati in questo caso i punteggi acquisiti e i lunigiani possono vantare un grande vantaggio sui team più staccati.

I tre punti conquistati dalla Villaggio volley contro la Zephyr trading La Spezia sono pesano moltissimo, soprattutto in prospettiva della lotta per la salvezza; tre soli set sono bastati per il team di Chiavari, che ha regolato gli avversari ed è cresciuto in vista della prossima tornata.