Quantcast
Genova

Genova: ubriaco aggredisce passante e poliziotti, poi si cala i pantaloni e orina in Questura

Stazione Brignole

Genova. E’ stato allontanato da un ristorante in via De Amicis perché in preda ai fumi dell’alcol, ma da lì è iniziata l’escalation di violenza.

E’ accaduto ieri pomeriggio, quando la polizia ha tratto in arresto un bulgaro di 36 anni per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, denunciandolo anche per lesioni personali, ricettazione ed imbrattamento di cose altrui.

L’uomo, infatti, dopo aver molestato gli avventori del ristorante in cui si trovava, si è diretto verso la stazione Brignole, incontrando durante il tragitto una giovane sconosciuta contro la quale, senza alcuna ragione, si è scagliato. La donna è caduta a terra riportando lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. I due agenti dell’U.P.G. immediatamente intervenuti, dopo una faticosa colluttazione durante la quale hanno riportato ferite refertate con 4 giorni di prognosi ciascuno, hanno bloccato il bulgaro e lo hanno accompagnato presso i locali della Questura.

Durante il controllo, gli operatori hanno trovato una carta di credito prepagata intestata a una donna del cui possesso l’uomo non ha saputo fornire alcuna giustificazione plausibile. Mentre si trovava in attesa degli accertamenti nelle camere di sicurezza, il fermato si è anche calato i pantaloni e, ridendo, ha cominciato ad orinare copiosamente imbrattando completamente il pavimento, diventando poi improvvisamente aggressivo tanto da rendere necessario l’intervento di personale medico. L’uomo è stato trattenuto per essere sottoposto al rito per direttissima.

leggi anche
carabinieri albenga
Troppo alcol
Recco, 42enne ubriaca alla guida si ribalta: denunciata