Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fidanza assunto in Regione, Assobalneari approva

Regione. “La scelta del Governatore Toti di porre Carlo Fidanza alla guida di ‘In Liguria’ mi sembra ponderata e azzeccata, vista l’ esperienza acquisita da Fidanza in campo europeo proprio in campo turistico”. Dopo le polemiche, è Fabrizio Licordari, presidente nazionale di Assobalneari Italia aderente a Federturismo Confindustria, a rompere il silenzio e a dare il suo endorsement.

“Ho avuto modo di rapportarmi con lui per le note vicende che interessano il comparto economico balneare – dichiara Licordari oggi – ci ha dimostrato impegno serietà e competenza lavorando concretamente con l’ obbiettivo di rappresentare in campo europeo le imprese turistico balneari che, come tutti ben sanno, rappresentano il volano dell’economia turistica non solo dell’Italia,  ma di tutti i Paesi costieri europei”.

“A tal proposito – ricorda poi il presidente di Assobalneari – Fidanza é stato colui che ci ha consentito di presentare a Bruxelles EFEBE (European Federation of  Beach Enterprises) la Federazione Europea delle imprese balneari, che  raccoglie l’ adesione delle Associazioni di Italia, Francia, Spagna e Portogallo, iniziando così un importante confronto sulle normative e le dinamiche del settore turistico balneare europeo, anche in qualità di componente della Commissione parlamentare competente. É stato infatti proprio Fidanza – prosegue ancora – in qualità di relatore sulle strategie europee per il settore turistico, a inserire le Imprese Balneari quali aziende strategiche per lo sviluppo dell’economia del turismo. Devo testimoniare infatti che il suo impegno lo ha portato ad essere sempre presente agli innumerevoli incontri svoltisi in Liguria ma anche su tutto il territorio nazionale, facendosi apprezzare da tutti gli imprenditori balneari italiani.

“Se la scelta del Governatore Toti ricadrá su Fidanza – conclude Fabrizio Licordari – sarà anche il frutto di consultazioni con le categorie del Turismo . Riteniamo perciò di aver ben consigliato Toti a tenere in alta considerazione il nome di Carlo Fidanza, proprio per le sue esperienze acquisite, per la guida di “In Liguria”, dando fin da subito la nostra disponibilità ad iniziare un lavoro concreto per il rilancio dell’economia turistica della Liguria che tanto ne ha bisogno”.