Quantcast
A busto arsizio

Crac Livingston, Massimo Ferrero patteggia 1 anno e 10 mesi

Massimo Ferrero

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ha patteggiato un anno e dieci mesi a conclusione del processo Livingston. Il caso, risalente al 2009, riguardava il crac della compagnia aerea, per il quale a Ferrero era contestata la distrazione di fondi.

Il tribunale di Busto Arsizio ha ritenuto prevalenti le attenuanti generiche, “a dimostrazione del fatto che  –  spiega il suo legale Luca Ponti – Massimo Ferrero ha avuto un ruolo assolutamente marginale nell’operazione Livigston, tant’e’ che risulta a suo carico la pena minore fra tutti i patteggiamenti”.

“Anche le conseguenze civili – ha concluso l’avvocato – sono state definite con reciproca soddisfazione con l’autorizzazione del Ministero. Non sono inoltre state erogate pene accessorie né vi sono impedimenti di alcun tipo allo svolgimento delle sue attività imprenditoriali”.

 

Più informazioni
leggi anche
Sampdoria Vs Roma Serie A
Procura federale
Sampdoria, Ferrero patteggia 20 giorni per l’esultanza contro la Roma