Quantcast
Prestito

Carige, “Gli insorti” di Nomellini in mostra a Milano

Gli Insorti

Si apre a Palazzo Reale, a Milano, mostra “Il Simbolismo. Dalla Belle Epoque alla Grande Guerra” un’occasione unica per ammirare una ricca panoramica di capolavori appartenenti a uno dei movimenti artistici più importanti nell’Europa a cavallo tra ‘800 e ‘900.

A fianco dei capolavori di Klimt, Holder, Khnopff, Klinger, Moreau, Odillon Redon, Segantini, Previati, Sartorio, Galileo Chini, verrà esposto anche il dipinto “Gli insorti” di Plinio Lomellini, appartenente alla collezione d’arte di Banca Carige.

L’opera (nota anche con il titolo ‘Notturno’) ispirata all’epica risorgimentale, nello specifico all’impresa del Pisacane, è articolata sul contrasto tra l’oscurità del gruppo, in controluce, e il rischiararsi dell’orizzonte e della strada alla luce del sole nascente che compare fra le nubi, con un chiaro significato simbolico del valore liberatorio attribuito agli insorti.

Conferma l’interesse artistico di questa tela, che fa parte delle collezioni artistiche di Banca Carige dal 1979, la sua esposizione alla VII Biennale di Venezia nel 1907. Altre tappe espositive importanti dell’opera sono state nel 2007 la mostra “Giuseppe Garibaldi nell’immaginario popolare”, e nel 2011 a Padova, “Il simbolismo in Italia 1890-1910”, sempre grazie al prestito concesso da Banca Carige.

Da sempre impegnata nel promuovere la crescita non solo economica ma anche culturale e sociale delle collettività dei territori in cui opera, Banca Carige accoglie volentieri tutte le occasioni per rendere fruibile al grande pubblico il proprio patrimonio artistico, sia attraverso l’apertura periodica della propria Sede sia attraverso prestiti ai grandi eventi espositivi.

Più informazioni