Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cade la Tigullio, si riapre il girone B risultati

Genova. La Tigullio volley project incappa nella quarta sconfitta della stagione e si lascia avvicinare dalle rivali. Nel girone B della Serie D di pallavolo femminile con la sedicesima giornata i giochi per la prima posizione, in vista della seconda fase, si riaprono e decideranno le prossime sfide.

Se le ragazze della Tigullio perdono, lo fanno portando comunque qualcosa a casa: come nelle tre scorse occasioni, la capolista cede alle rivali ma conquista comunque un punto, spingendo il match al tie break. Tocca alla Volley Villafranca strappare due punti, vincendo una gara tesissima e tiratissima a Santo Stefano Magra, dove il quinto set si chiude 16-14. Avanti la capolista per ben due volte, le padrone di casa non hanno ceduto e, complice una concentrazione a livelli altissimi, la Villafranca ha conquistato una vittoria importantissima nell’economia del girone.

Lo stop della Tigullio è occasione per la Spedia volley di recuperare qualcosa; a Carasco la Chiavari united è archiviata come una pratica consueta, con un 3-0 che dimostra anche la differenza in classifica tra le due formazioni. La Spedia ora dista tre punti dalla capolista, un margine non facile da colmare con due giornate ancora da disputare, ma che consente ancora speranza e tiene a distanza le rivali della classifica del girone.

Vittoria fuori casa anche per la Normac Albaro, che mantiene il terzo posto e tiene a bada il Campomorone. Il 3-0 di Cogorno punisce una Casarza Ligure comunque combattiva, nonostante sia penultima in classifica. I tre punti per la Normac ravvivano ancora la sfida per il ranking, che prenderà vita dalla classifica del girone A e del girone B, sia per le sfide promozione, sia per quelle salvezza.

Campomorone tiene il passo e vince in casa contro la Asd Vivisemm; l’incontro, in realtà, si era disputato mercoledì scorso e ha visto le padrone di casa prevalere per 3-0, lasciando poco spazio alle ospiti, che non hanno ulteriori margini di miglioramento in classifica.

La capolista è attesa sabato prossimo in casa contro Campomorone, per definire i destini in classifica di entrambe le formazioni; altrettanto spettacolare e ancora più decisiva, invece, la sfida di Genova Prato, che vedrà confrontarsi Normac Albaro e Spedia volley, terza e seconda della classifica del girone.

Il match tra Colle ecologico Uscio e Albaro Nervi, che appartiene al calendario della giornata appena conclusa, andrà invece in campo sabato 19 marzo a Moconesi.