Quantcast

Lettera al direttore

Bufera su De Paoli, Cgil: “Non può rappresentare le istituzioni”

Genova. Apprendiamo dalla stampa che ieri a margine di una commissione regionale con i rappresentanti genovesi del Coordinamento rainbow, che riunisce associazioni lgtb, il consiliere della Lega Nord Giovanni De Paoli avrebbe pronunciato una frase di inaudita violenza e gravità che risulta lesiva della dignità della comunità lgtb ma anche di tutta la società civile.

Simili parole sembrano inoltre una provocazione se pronunciate proprio nel momento in cui il Parlamento sta affrontando il dibattito sul ddl Cirinnà sulle unioni civili. La Camera del lavoro di Genova condanna con fermezza tale evento e ritiene che chi pronuncia simili frasi non possa più rappresentare legittimamente le istituzioni.

Camera del Lavoro di Genova

leggi anche
palazzo regione
Petizione
Bufera su De Paoli: Rete a Sinistra ha raccolto 4 mila firme per chiedere le dimissioni
m5s
Politica
Omofobia, M5S: “Solidarietà alla dipendente regionale che ha denunciato frase De Paoli”
Giovanni Toti e Raffaella Paita
All'attacco
Caso De Paoli, Paita (Pd): “Toti come Ponzio Pilato”
depaoli regione discussione
Diffamazione
“Un figlio gay lo brucerei nel forno”. Indagato il leghista Giovanni De Paoli