Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Violenza sessuale ai danni di una 16 enne a bordo di un bus: 48 enne condannato a un anno e 10 mesi

Genova. E’ stato condannato a un anno e dieci mesi per violenza sessuale il 48 enne ecuadoriano, irregolare, che il pomeriggio del 28 settembre ha molestato una ragazzina di soli 16 anni a bordo di un bus della linea uno strusciandosi addosso alla giovane con i pantaloni sbottonati e i genitali in mostra. Al momento l’uomo è agli arresti domiciliari ma potrebbe essere rilasciato dopo l’istanza di attenuazione della misura presentata dal suo avvocato.

Secondo quanto emerso dalle informazioni raccolte dalla polizia, l’uomo, palesemente ubriaco (aveva passato la notte in discoteca e poi la mattina aveva continuato a bere con alcuni amici), aveva preso a Sampierdarena un autobus in direzione centro, anziché verso ponente, dove risiede. Sceso in piazza Caricamento, aveva espletato i suoi bisogni, completamente sbronzo, non si era richiuso i pantaloni.

Sull’autobus quindi, sarebbero stati in molti a vedere il 48 enne barcollante e seminudo, ma nessuno è intervenuto. Poi mentre la ragazzina stava scendendo dal bus l’uomo si è ulteriormente avvicinato fino ad appoggiarsi alla studentessa. Dopo la violenza il 48 enne è stato fermato a bordo dello stesso bus, semiaddormentato e ancora con i pantaloni slacciati.

Lui si è sempre difeso spiegando di essere ubriaco perso e di non aver voluto compiere alcun gesto di violenza, ma ha un precedente specifico che ha influito sulla condanna.