Quantcast
Vela

Tutto pronto per il Primazona Winter Contest 2016

Attesi al via circa 150 equipaggi

PRIMAZONA WINTER CONTEST

Genova. E’ tutto pronto per il primo dei tre week end dedicati al Primazona Winter Contest, la manifestazione invernale curata dai Circoli Velici Genovesi con il coordinamento della I Zona Fiv ed il supporto logistico e l’ospitalità dello Yacht Club Italiano.

Meteo variabile per il fine settimana, aspettative di partecipazione pari a circa 150 equipaggi per 470, 420, D-One, Laser Standard, Laser Radial e Laser 4.7.

In queste classi si gareggerà non soltanto sabato 30 e domenica 31 gennaio ma anche sabato 6 e domenica 7 febbraio, mentre tra sette giorni toccherà ai velisti più giovani, Cadetti e Juniores, in barca Optimist.

Ogni anno il Comitato I Zona Liguria ha il compito di riunire tutti gli affiliati del Genovese per la miglior riuscita dell’evento – spiega la presidente Luisa Franza -. Iniziamo a novembre con riunioni atte a determinare i vari incarichi per garantire la sicurezza, compito da non prendere sottogamba vista la stagione dura e l’alto numero dei partecipanti, ed è piacevole osservare che tutti i nostri dirigenti e tecnici sono ben disposti a metter da parte rivalità campanilistiche in nome del successo organizzativo del Primazona Winter Contest”.

Il comitato organizzatore, anno dopo anno, predispone un numero di mezzi di assistenza sempre superiore, premurandosi di offrire ai regatanti anche bevande calde ed un ambiente confortevole grazie anche alla logistica dello Yacht Club Italiano.

Ogni anno tendiamo a cambiare leggermente la formula in funzione della maggior adesione possibile, da parte dei circoli liguri, italiani e stranieri – prosegue -, e nel 2016, infatti, abbiamo spostato a fine gennaio la data d’inizio e raggruppato per i primi due appuntamenti D-One, barca molto spettacolare ed usata da velisti già ‘adulti’, 470 classe olimpica nella quale eccellono alcuni nostri giovani equipaggi vincitori nel 2015 di titoli europei e mondiali, 420 classe giovanile propedeutica per il 470, Laser, altra barca olimpica”.

Tutto questo comporta dispendio di energie e di risorse non indifferenti, ma il Comitato I Zona continua a privilegiare la politica della promozione e della diffusione, esaltando il concetto del volontariato molto presente nella vela. Una rete di collaborazione straordinaria, a iniziare dallo Yacht Club Italiano che, oltre a ospitare le imbarcazioni partecipanti nei propri piazzali, mette a disposizione la Scuola di Mare Beppe Croce, base nautica, e anche la possibilità di alloggio nel corso dei week end.

Venerdì, dalle 14,30 alle 18, e sabato, dalle 8,30 alle 10, sarà possibile perfezionare la propria registrazione. Alle 13, sabato, il via alle regate mentre domenica la prima partenza sarà data alle 11.

Ogni giornata verranno al massimo disputate tre prove. Con quattro o più prove, sarà possibile effettuare uno scarto.

leggi anche
Primazona Winter Contest
La presentazione
Vela, a fine mese parte la 16ª edizione del Primazona Winter Contest