Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sospetto terrorismo, i due fratelli iraniani sarebbero profughi e cattolici

Più informazioni su

Genova. Nuovi sviluppi sulla provenienza dei due fratelli iraniani arrestati il 31 dicembre dalla polizia di frontiera all’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova mentre tentavano di imbarcarsi per Londra. Secondo fonti investigative qualificate, infatti, i “due sarebbero profughi appartenenti a una minoranza araba cattolica che tentavano di raggiungere i familiari che gestiscono un minimarket in Inghilterra”.

E’ quanto emerso al termine dell’interrogatorio di Karim e Shahad el Kunani condotto in carcere a Marassi dal sostituto procuratore Pier Carlo Di Gennaro.

Karim e Shahad el Kunani sono stati interrogati oggi dalle 10 alle 16. Un interrogatorio durante il quale i due avrebbero svelato particolari ritenuti sufficienti, secondo gli inquirenti, per la scarcerazione e per consentire loro di terminare un viaggio iniziato molto tempo fa. Prima di avallare la richiesta di scarcerazione, avanzata al tribunale del Riesame dai legali dei due iraniani, il pm attende che le dichiarazioni dei due vengano supportate da ‘pezze d’appoggio’ che confermino le tappe del loro viaggio.