Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Soffitti pericolanti: il Nautico di Camogli chiuso per alcuni giorni

Camogli. Oggi sopralluogo della Città metropolitana al Nautico di Camogli con il consigliere delegato Adolfo Olcese e i tecnici, perché dagli ultimi controlli alla scuola emergevano rischi di distacco degli intonaci in alcune zone dei soffitti. Le verifiche continueranno nel fine settimana e da lunedì saranno eliminate le parti non aderenti.

Un rischio insidioso “che sarebbe stato praticamente invisibile senza un approfondito controllo della situazione – dice Adolfo Olcese, consigliere delegato della Città metropolitana di Genova – ma le attente verifiche preventive dei nostri tecnici l’hanno immediatamente rilevato e abbiamo iniziato il controllo dei soffitti che continuerà per tutto il fine settimana.” I soffitti sono quelli dell’istituto nautico di Camogli, dove con Adolfo Olcese e i tecnici proseguono i sopralluoghi perché le verifiche alla scuola per controllare due piccole zone dove l’intonaco iniziava a non aderire più al solaio hanno fatto emergere una situazione più complessa e più estesa “anche dove –dicono i tecnici – non c’era in apparenza alcun segno visibile del problema”.

Per questo la Città metropolitana ha immediatamente fatto partire i controlli di tutti i soffitti per verificare lo stato e la sicurezza degli intonaci – che continueranno anche sabato e domenica – per avere una mappatura completa entro il fine settimana e iniziare lunedì a rimuovere tutte le porzioni di intonaco a rischio distacco. Le superfici saranno poi ripristinate con un sistema brevettato a garanzia di tenuta di controsoffitti su strutture metalliche e pannelli. “Per lo smantellamento in sicurezza delle zone di soffitto che i tecnici riterranno necessarie e per i successivi lavori di ricostruzione degli intonaci – dice Adolfo Olcese – le lezioni al nautico di Camogli dovranno essere sospese per qualche giorno, a partire da lunedì 25 gennaio”.