Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Seconda Categoria: il Levanto passa allo scadere, Cogornese a -8 risultati

Pareggia il Cornia, la Riese torna in terza posizione

Cogorno. Non c’è storia: è l’anno del Levanto. Lo scontro tra le prime due della classe, così com’era accaduto all’andata, ha premiato i rossoverdi.

Sul campo di casa la Cogornese è stata battuta per 1 a 0 dalla capolista, che vola così a +8 sui rossoblù. L’incontro è stato deciso da un gol di De Crescenzo nel recupero, su un’azione di ripartenza del Levanto mentre i locali erano all’attacco alla ricerca del vantaggio.

In terza posizione torna la Riese, che interrompe la striscia di tre pareggi consecutivi tornando al successo. Ne ha fatto le spese il Borgo Rapallo, schiantato con un 6 a 1 frutto delle doppiette di Pellegrino e Picasso e delle singole di Bianco e Raffo. Per gli sconfitti gol di Marcutti.

Secondo segno “X” stagionale per il Cornia, che sul campo di casa non aveva ancora pareggiato. Lo ha fatto contro un combattivo Segesta che, in svantaggio per la rete di Dondero e in dieci per una doppia espulsione, ha trovato il pari nel finale con Pagano.

I gialloneri vengono raggiunti in quarta posizione dal San Lorenzo DC, che è in un ottimo periodo di forma: ha conquistato 10 punti nelle ultime 4 gare giocate. I sammargheritesi si sono imposti 1 a 0 sul campo dell’Atletico Casarza Ligure con un gol di Peri nei minuti finali dal match.

Il Sestieri Marina Sporting ha battuto e scavalcato il Borgorotondo. Il quarto successo dei lavagnesi, che hanno ottenuto tutti i loro 13 punti sul campo di casa, è arrivato con il risultato di 4-1. A segno due volte Rodio; Rovere su rigore ha accorciato; nel finale una doppietta di Biggio, con la prima rete dal dischetto, ha chiuso i conti.

Torna al successo A Ciassetta, dopo sei giornate di astinenza. Per i biancoverdi non è stato facile aver ragione del Monilia. Al “Riboli” i locali sono passati a condurre con Dalto nel primo tempo. Nella ripresa ha pareggiato Carbone; allo scadere Bellini ha segnato il gol del definitivo 2 a 1.