Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scolmatore Fereggiano, domani in piazza il popolo del “sì”

La 'protesta' per sostenere l'opera dopo il ricorso al Tar di alcuni abitanti di Corso Italia

Genova. “Il ricorso al Tar presenta il rischio concreto di un allungamento dei tempi di realizzazione di un’opera così importante. Un rischio che dobbiamo scongiurare da subito. L’impegno è quello di rispettare i tempi per mettere in sicurezza parte della popolazione genovese che oggi vive il dramma dell’alluvione come la gran parte dei cittadini genovesi ha potuto vedere con i propri occhi”.

Scolmatore fregiano ecomoatro

Il consigliere comunale del Pd Alberto Pandolfo, che ha lanciato per domani pomeriggio la manifestazione #sìscolmatore contro il ricorso al Tar presentato da 9 abitanti di Albaro, riassume così i motivi della insolita protesta. Per il consigliere se “il ricorso presentato da alcuni cittadini è certamente legittimo”, d’altra parte “rischia di configgere con l’esigenza di sicurezza di molti cittadini genovesi e la mobilitazione nasce dall’esigenza di far conoscere fuori dai palazzi della politici quello che sta avvenendo perché un ritardo su queste opere non è più accettabile”.

L’appuntamento è per domani pomeriggio alle 17 davanti a bagni Squash al di sotto dei quali sorge la struttura incriminata, realizzata per minimizzare l’impatto del cantiere di scavo sottostante. Il timore è che, come è accaduto con i lavori di copertura del torrente Bisagno, il ricorso possa portare a un stop dei lavori con conseguente rallentamento sul completamento dell’opera