Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sant’Olcese, Rossi (Lega): “Servono telecamere e dissuasori di velocità”

Più informazioni su

Sant’Olcese. “Sono stato contattato un questi giorni da alcuni cittadini di Sant’ Olcese variegati un po’ da tutte le frazioni da Manesseno a Casanova, dove in virtù delle discussioni in atto circa il futuro del campo nomadi regolare di Bolzaneto, intervenendo sulle dichiarazioni sia di diversi assessori del Comune di Genova che del Presidente del Municipio della Valpolcevera, relativamente alla tranquillità di convivenza dei residenti del campo con la cittadinanza che i politici hanno espresso più volte a mezzo stampa e in sede di consiglio comunale a Tursi, i cittadini esasperati non ci hanno più visto e hanno fatto notare cosa è significato aver subito la presenza di questo campo in valle, furti nelle case di tutta la vallata, più volte denunciati invano salvo poi verificare che la refurtiva veniva ritrovata all’ interno del campo stesso, spaccate di vetrine di negozi, gare con auto e moto a tutta velocità la sera, su e giù per la strada di Casanova da parte dei giovani Sinti che non sapevano come passare il tempo”. Lo scrive in una nota il consigliere del Municipio Centro Ovest, Davide Rossi (Lega Nord).

“Addirittura un cittadino riferisce che in estate gli hanno portato via in piena notte mentre era in ferie, nel disinteresse collettivo, con un furgone, impiegandoci ore, il forno dal giardino, vasi, piante, gazebo e lampioni, ad altri auto e moto, regolarmente denunciati alle Forze dell’ Ordine contro ignoti, poi visti alcuni giorni dopo da testimoni parcheggiati all’ interno del campo, con le stesse Forze dell’ Ordine a doversi scusare spiegando l’inopportunità e le difficoltà con una pattuglia sola ad entrare nel campo e verificare la presenza dei mezzi asportati, cosa che spero non sia veritiera perchè dimostrerebbe l’ esistenza di un altro stato all’ interno di questi spazi pseudo regolari ai quali il Comune di Genova paga le utenze da anni”, prosegue.

“La ferita aperta ha portato per esempio molti cittadini di Sant’ Olcese a chiedere per stasera un incontro col Sindaco per discutere di sicurezza nel paese, a pretendere che l’ incontro non sia solo uno sfogatoio ma che da questa riunione si possa uscire con la promessa di installazione di telecamere nelle varie frazioni e di dissuasori di velocità da inserire per esempio lungo la strada di Casanova, un potenziamento dell’ illuminazione che sarebbe opportuno fosse al led. Come Lega Nord vigileremo che istanze dei cittadini vengano accolte e rinnovare le pressioni affinchè questo campo sia sgomberato quanto prima definitivamente”, termina la nota di Rossi.