Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampierdarena, anno nuovo, storia vecchia: ancora atti vandalici in stazione

Genova. La prima foto racconta come è adesso la stazione di Sampierdarena. Questa in basso testimonia invece com’era a lavori terminati, la scorsa primavera.

stazione sampierdarena

Basterebbe solo questo, invece vogliamo mettere il dito nella piaga, con i dati di Trenitalia. Perché graffiti e scritte sui muri e sulle pareti rivestite in ceramica sono solo l’ennesimo atto vandalico ai danni di una stazione dove nel 2015 è stato registrato un episodio a settimana.

“Le aree maggiormente colpite dai vandali – spiega Trenitalia – sono i sottopassi e i servizi igienici con conseguenti interventi di ripristino della funzionalità dei bagni, ritinteggiatura delle pareti imbrattate, cancellazione graffiti dalle vetrate, ripristino porte e accessori vandalizzati, nonostante la chiusura notturna dell’atrio (dalle 20.30 alle 5.30). Interventi di recupero per i quali sono stati spesi, nel solo 2015, circa 10 mila euro”.

Interventi che vanificano, qui e in molti altri luoghi, gli sforzi fatti per la riqualificazione.