Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Roberta Bianconi è la più forte di tutti

Anche la Len, la lega europea del nuoto si è espressa e la pallanuotista rapallese è stata dichiarata la numero uno del 2015

Più informazioni su

L’Italia in acqua è sempre protagonista, ma da oggi un po’ di più visto che sono usciti i verdetti della Len, la Ligue Europeen de Natation, ovvero la lega europea del nuoto che valuta i migliori atleti dell’anno appena conclusosi.

Come detto gli azzurri sono protagonisti, anche e soprattutto grazie a Roberta Bianconi eletta come migliore pallanuotista dell’anno tra le donne. La Len lo ha deciso tramite il voto di 274 voti di 51 paesi membri della lega. Fra questi hanno votato club, allenatori, arbitri e giornalisti del settore. I voti vengono poi espressi in percentuale.

La rapallese Bianconi ha ottenuto il 31,8% delle preferenze superando nomi importanti della pallanuoto femminile come Maud Megens, olandese che si è piazzata seconda con il 29,5% dei voti e Rita Keszthelyi, ungherese sul terzo gradino di questo podio virtuale con il 20,5%. Quinta un’altra ligure, l’imperiese Giulia Gorlero.

Per la Bianconi è certamente un bel riconoscimento che giunge al termine di un’annata importane con il bronzo ai Mondiali di Kazan con il Setterosa (in cui è arrivata alle 120 presenze) e il campionato con la calottina dell’Olympiakos che sta giocando da protagonista.

Tra gli altri azzurri inseriti nelle graduatorie Len troviamo Tania Cagnotto che domina la categoria tuffi femminili con ben l’80% di preferenze, Gregorio Paltrinieri, terzo nel nuoto maschile con il 23,4% ; l’inossidabile Federica Pellegrini che si deve “accontentare” del quarto posto tra le donne e Matteo Furlan, per lui medaglia di legno nel nuoto di fondo.