Quantcast
Ultim'ora

Rimpasto nel Governo, sarà probabilmente Teresa Bellanova a incontrare i lavoratori dell’Ilva di Genova

Il corteo dei lavoratori Ilva

Genova. Colpo di scena a 24 ore dal corteo dell’Ilva che dopo tre giorni di sciopero ha ottenuto la garanzia della presenza di un sottosegretario al collegio di vigilanza sull’accordo di programma di Cornigliano, che si svolgerà al Mise il 4 febbraio.

Se fino a ieri il sottosegretario designato era la senatrice di Ncd Simona Vicari, da oggi grazie al rimpasto voluto dal premier, il nuovo viceministro del Mise è la parlamentare del Pd Teresa Bellanova (che fino a ieri era al ministero del Lavoro e aveva già gestito l’ultima modifica all’accordo di programma di Cornigliano che ha previsto i lavori socialmente utili nel 2014 litigando proprio con il segretario della Fiom Bruno Manganaro).

Al momento, a 24 ore dalla lettera del prefetto Fiamma Spena in cui si garantiva la presenza della Vicari, non è chiaro se all’incontro ci sarà lei (da oggi al ministero dei Trasporti) o Bellanova, ma da fonti qualificate si apprende che, al di là dell’incontro del 4 febbraio, sarà lei a gestire la complessivamente la vertenza Ilva. Teresa Bellanova, classe 1958, è originaria di Brindisi ed è un’ex sindacalista della Cgil.

leggi anche
ilva corteo 26/01/2016
Possibile
Ilva, Pastorino: “Con la Vicari nominata sottosegretaria ai trasporti, chi sarà al tavolo il 4 febbraio?”
ilva occupazione comune
A roma
Ilva, Manganaro (Fiom) su incontro del 4 febbraio: “Per chiunque venga domanda non cambia”