Quantcast
La protesta

Presidio “no Tav” a Pontedecimo per protestare contro il “by pass”

Genova. Si sono dati appuntamento al 6 febbraio, quando torneranno in piazza ad Isoverde per una marcia e presidio verso il Cantiere finestra di Cravasco. Gli attivisti che protestano contro la realizzazione del Terzo Valico dei Giovi.

Questa mattina, intanto,sono state una cinquantina le persone scese in piazza per l’iniziativa del movimento no tav-terzo valico in contrarietà al cosi­detto bypass di Pontedecimo, “un’opera accessoria fortemente impattan­te a livello ambientale e pressochè inutile a l­ivello trasportisco – spiegano in una nota – che viene costruita in alveo al torrente Ve­rde, con due viadotti a sbalzo e 13 pilastri in meno di 1 km”.

leggi anche
  • Via coni zugna
    Terzo Valico, il muro del by-pass sconfina in giardino. Il proprietario: “Illegittimo”
  • Terzo valico
    By pass di Pontedecimo, i no tav: “E’ pericoloso in caso di piena”. Il Cociv corre ai ripari con una variante al progetto