Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Poule Retrocessione, il Cus Genova parte con il piede sbagliato risultati

La squadra biancorossa viene sconfitta per 9 a 0 in una partita senza mete

Genova. Parte male il Cus Genova nella poule Retrocessione. La prima partita della fase decisiva del campionato di Serie A ha visto, infatti, la squadra biancorossa soccombere all’Acqua Acetosa di Roma per 9 a 0, un risultato d’altri tempi, contro la Primavera Rugby.

La squadra di casa non ha fatto molto per vincere, zero mete per entrambe le contendenti, ma almeno ha saputo realizzare i tre calci piazzati che le hanno dato la vittoria.

Da parte biancorossa, invece, si è dimostrata ancora una volta l’ormai preoccupante difficoltà ad andare in meta. Per due volte i cussini sono andati vicinissimi alla segnatura; in un caso l’ovale aveva addirittura varcato la fatidica linea bianca, ma la realizzazione è sempre sfumata per un soffio. Tutto questo nonostante una buona padronanza nella gestione dell’incontro e delle touche.

Guai comunque a drammatizzare, ma è necessario fare molta attenzione a questo campanello d’allarme e, soprattutto, occhio a domenica prossima, quando arriverà al “Carlini” l’ASR Milano, sconfitta nettamente durante la prima fase, ma vincitrice domenica contro il forte Prato Sesto.

Anche i lombardi, come la Primavera, sono a quota 4 punti. Lo stesso punteggio lo ha il Cus Perugia; contro gli umbri il Cus Roma ha ottenuto il bonus e si trova a 1. I genovesi chiudono la graduatoria insieme al Prato Sesto. Dopo i 10 turni del campionato, le ultime due classificate scenderanno in Serie B.