Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lavori sulla provinciale 71 del monte Cornua: limite massimo 50 km/h

Più informazioni su

La Città metropolitana di Genova istituisce sulla SP 71 del Monte Cornua il limite massimo di velocità di 50 km/h lungo i tratti compresi tra l’inizio (km 0) e il km 6,4 correnti all’esterno dei centri abitati del comune di Sori, nonché il limite massimo di velocità di 40 km/h lungo il tratto compreso tra il km 6,4 (fine del centro abitato di Sussisa) e il km 8,9 (fine strada provinciale), corrente all’esterno dei centri abitati.

I motivi che hanno indotto ad adottare il provvedimento risalgono alle risultanze di un’indagine ISTAT-ACI riferita al 2012 e pubblicata in data 11/11/2013 secondo cui le cause principali di incidenti riferibili alle caratteristiche della strada sono da imputare alle condizioni della pavimentazione e allo stato del fondo stradale; verificato l’intero tracciato stradale della SP 71 del Monte Cornua e preso atto che lungo il tratto compreso tra il km 0 e il km 6,4 insistono più centri abitati, regolarmente segnalati dal comune di Sori, dove vige il limite di velocità massimo di 50 km/h in conformità all’art. 142 comma 1 del vigente Codice della Strada, si è considerato opportuno uniformare il limite massimo di velocità a 50 km/h anche nei tratti correnti all’esterno dei centri abitati; inoltre, considerato che nel tratto compreso tra il km 6,4 e il km 8,9 le caratteristiche della strada (tracciato, larghezza della carreggiata, raggi di curvatura, configurazione plano-altimetrica, opere connesse, ecc.) sono assimilabili a quelle di una strada realizzata con velocità di progetto pari a 40 km/h, viste le condizioni del manto stradale nel medesimo tratto non sempre ottimali, si è ritenuto necessario prevedere, in attesa di poter realizzare gli opportuni ripristini, disposizioni che possano garantire agli utenti della strada la massima sicurezza possibile nel corso della circolazione, e di conseguenza si è ritenuto opportuno istituire il limite massimo di velocità di 40 km/h in tutto il tratto compreso tra il km 6,4 (fine del centro abitato di Sussisa) e il km 8,9 (fine strada provinciale).