Ilva, Fim e Uilm: "Soddisfatti dell'incontro con il Prefetto, no ai diktat della Fiom" - Genova 24
Controcanto

Ilva, Fim e Uilm: “Soddisfatti dell’incontro con il Prefetto, no ai diktat della Fiom” fotogallery

Corteo Ilva

Genova. Alta tensione per la vicenda Ilva, mentre vanno in scena contestazioni e occupazioni, Fim Cisl e Uilm Uil si schierano contro la Fiom Cgil.

“A seguito dell’assemblea dei lavoratori Ilva che si è tenuta questa mattina alle 8 a Cornigliano – si legge in una nota -, si è svolto lo sciopero dei dipendenti delle acciaierie con conseguente manifestazione per le vie della città. Sono state Fim Cisl e Uilm Uil a chiedere l’incontro con il Ministero dello Sviluppo economico e non la Fiom che avrebbe voluto l’incontro con il Collegio di vigilanza”.

“Una delegazione di sindacalisti Fim e Uilm , raggiunti successivamente dalla delegazione Fiom intenta ad occupare fino a quel momento Palazzo Tursi, ha incontrato il signor prefetto per esporre le problematiche che vedono a serio rischio la continuità produttiva di Ilva e quindi anche quella del sito di Genova Cornigliano. Al centro del dibattito l’accordo di programma e il mantenimento dei livelli salariali già messi in sicurezza con un decreto del Governo (grazie all’emendamento Basso). L’emendamento prevede i lavori socialmente utili con l’utilizzo del 1,7 milioni di euro della società per Cornigliano. La Fiom, che non si è detta soddisfatta di questa operazione, deve chiarire se rifiuta il provvedimento, assumendosene – di fatto – tutte le responsabilità davanti ai lavoratori”.

“Il prefetto di Genova, considerata la delicata situazione, si è fatto carico delle istanze della delegazione sindacale e dei lavoratori presenti alle quali ha garantito l’intenzione di organizzare un incontro con il Governo. Fim Cisl e Uilm Uil si ritengono al momento soddisfatte delle risposte fornite dal prefetto – spiegano Alessandro Vella e Antonio Apa, rispettivamente segretari generali di Fim Liguria e Uilm Genova – No ai giochi politici tra le istituzioni: Comune di Genova, Regione Liguria e parti sociali devono rimanere compatte il più possibile per poter scongiurare una vendita non omogenea e quindi deleteria del complesso Ilva. Rigettiamo la logica dello spezzatino industriale e sul piano dei rapporti sindacali rifiutiamo i diktat della Fiom con i quali questa organizzazione sindacale tiene in scacco la città sfoggiando tutto il suo protagonismo a danno dei lavoratori (che già in passato hanno pagato la situazione di crisi a caro prezzo)”.

Fim e Uilm auspicano “la presa in carico dei lavoratori Ilva da parte del Comune di Genova attraverso i lavori socialmente utili” così come previsto dall’emendamento. “Attendiamo fiduciosi l’incontro con il Governo – concludono Vella e Apa – Noi speriamo di arrivarci uniti e senza dannosi protagonismi”.

Fim e Uilm sottolineano “la loro contrarietà a gesti inutili ed eclatanti, come l’occupazione di Palazzo Tursi avvenuta questa mattina, mentre la loro delegazione si recava a trattare per tutti i lavoratori”.

leggi anche
contestazione alessandro terrile ilva
Insulti e sputi
Ilva, segretario Pd Terrile inseguito e contestato dai lavoratori
I lavoratori dell'Ilva occupano palazzo Tursi
La lotta
Ilva, corteo a Genova: i lavoratori occupano palazzo Tursi
I lavoratori dell'Ilva entrano a Tursi
Genova
Ilva, palazzo Tursi occupato dai lavoratori: “Non ce ne andremo senza garanzie”
Il corteo dei lavoratori Ilva in piazza De Ferrari
Regione
Ilva, Rixi scrive al Prefetto di Genova per convocazione comitato di sorveglianza
Il corteo dei lavoratori Ilva
Ad oltranza
Ilva, continua l’occupazione a Tursi. Manganaro (Fiom): “Vogliamo incontro con il Governo”
Corteo Ilva
Economia
Ilva, Ravera (Rifondazione): “Il Governo Renzi è contro i lavoratori”
corteo ilva torna in prefettura
Domani
Ilva, in piazza la rabbia dei lavoratori: “Apprendisti stregoni”. Bernini: “Governo finanzi i lavori socialmente utili”
ilva occupazione comune
Ad oltranza
Ilva, lavoratori occupano bouvette Tursi
Regione Liguria
Economia
Ilva, Regione chiede garanzie su livelli occupazionali e reddito
ilva occupazione comune
Cronaca
Ilva, Comune di Genova contro Fiom: “Occupazione atto antidemocratico”
partito democratico
Politica
Ilva, Pd: “Servono unità di istituzioni e sindacati”
Generica
Economia
Ilva, Toti: “Pd furbetto del quartierino che non risolve i problemi”
Il corteo dei lavoratori Ilva in piazza De Ferrari
Cronaca
Ilva, Fiom contro sindaco e Pd: “A brigante, brigante e mezzo”