Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, “Il sapere dentro. Università e Carcere”

Più informazioni su

Genova. Lunedì 18 gennaio, alle 15 nell’Aula Ligure – II piano Palazzo dell’Università, via Balbi 5, avrà luogo la conferenza “Il sapere dentro. Università e Carcere”.

L’iniziativa ha lo scopo di promuovere l’istruzione universitaria tra la popolazione detenuta diplomata all’interno delle Case Circondariali di Marassi e di Pontedecimo e nasce come fase preliminare alla costituzione di un Polo Universitario Penitenziario, già da tempo esistente in altre città italiane.

Il Dipartimento di Italianistica, romanistica, antichistica, arti e spettacolo (DIRAAS), il Dipartimento di Antichità, Filosofia, Storia (DAFIST) della Scuola di Scienze Umanistiche e il Dipartimento di Giurisprudenza della Scuola di Scienze Sociali nell’ottobre 2015 hanno approvato una convenzione con il PRAP (Provveditorato Regionale Amministrazione Penitenziaria) con gli obiettivi di favorire – come previsto dalla legge – il diritto allo studio e di sollecitarne le opportunità e quello di sviluppare personali percorsi di riflessione e di formazione.

Interverranno: Paolo Comanducci, Magnifico Rettore dell’Università di Genova; Catia Taraschi – Direttore Ufficio Detenuti e Trattamento del Provveditorato, in rappresentanza del Provveditore dell’Amministrazione Penitenziaria per la Liguria Carmelo Cantone; Daniela Verrina, Presidente facente funzioni Tribunale di Sorveglianza di Genova; Realino Marra, Preside Scuola di Scienze Sociali; Michele Marsonet, Preside della Scuola di Scienze Umanistiche
Maria Milano, Direttore del Carcere di Marassi; Maria Isabella De Gennaro, Direttore del Carcere di Genova-Pontedecimo.