Arrestato

Genova, fidanzati litigano e svegliano i Carabinieri: sotto l’auto un kg di droga

A bordo di un'auto, parcheggiata proprio vicino alla Caserma Vittorio Veneto

hashish genova porto guardia di finanza

Genova. Un litigio fra innamorati, nato dalla gelosia. Romantico, se non fosse che in mezzo c’è più di un chilo di droga, hashish per la precisione. E’ così che alle due di questa notte tra una coppia di fidanzati, lui 42 anni e lei 41, scoppia una violenta discussione. Dalla loro Lancia Musa, parcheggiata in via Brigata Salerno, vicino alla Caserma Vittorio Veneto, sede del Comando Legione Carabinieri Liguria, escono potenti grida.

I militari, alloggiati nell’edificio, si allarmano e chiedono l’intervento dei colleghi. All’arrivo di un’autoradio del Nucleo Radiomobile, lei si è già allontanata a piedi, mentre il fidanzato, con il volto graffiato, è in piedi vicino all’auto.

Emergenza rientrata, ma, proprio mentre sta andando via, uno dei Carabinieri nota sull’asfalto, proprio sotto il lato passeggero del veicolo, un involucro a forma di mattone: un panetto di hashish. Nell’abitazione nel quartiere San Martino, ne verranno trovati altri 20 grammi. Il 41enne viene così arrestato e condotto nel carcere di Marassi per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

leggi anche
marijuana
Beccato
Savignone, in casa hashish e marijuana: insegnante denunciato per spaccio
hashish
Maxi sequestro
In garage 40 chili di hashish e in casa 115 mila euro: “super pusher” arrestato a Pegli
Sequestro hashish ed eroina
Genova
Riforniva di droga i giovani del centro storico: in casa hashish ed eroina
hashish genova porto guardia di finanza
Genova
Genova, tre valigie di hashish per il centro storico: alla consegna c’è anche la Polizia