Rapina

Genova Castelletto, pensionata sequestrata e rapinata

Avvicinata all'uscita dell'ufficio postale e costretta ad aprire la cassaforte di casa

200 anni carabinieri

Genova. L’hanno avvicinata all’uscita dell’ufficio postale, minacciata e costretta a salire sulla loro auto, fino ad arrivare alla sua abitazione, in via Scorza. E’ l’incubo vissuto da una pensionata di 85 anni che alcuni giorni fa è stata sequestrata e derubata.

L’anziana ha appena ritirato 1.500 euro, la sua pensione, ma i banditi non sono soddisfatti: così, arrivati nell’abitazione della donna, la costringono ad aprire la cassaforte, all’interno gioielli e risparmi per circa 8.500 euro. Sparisce tutto.

In stato di choc, la donna trova solo dopo alcune ore la forza di chiamare i Carabinieri. Le indagini sono per rapina aggravata: si cercano un uomo e una donna tra i 30 e i 45 anni in possesso di un’auto di colore scuro.

leggi anche
cutter taglierino
Armati di cutter
Rapina al Carrefour di Cogoleto, fuggono in scooter
Savona, una nuova auto per la squadra volante della Polizia
Follia in via turati
Genova: tenta una rapina e aggredisce i poliziotti, arrestato
truffa anziani
4 colpi
Anziani sempre più nel mirino: a Genova tre truffe e una rapina in poche ore
carabinieri
Via sturla
Un colpo alla schiena e spariscono 2.400 euro: farmacista rapinata