Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Entella, a Cesena non si passa: 2 a 0 per i romagnoli risultati

Per l'ottava volta in undici trasferte la squadra chiavarese non riesce a segnare

Chiavari. Quarta sconfitta nelle ultime sei giornate per l’Entella che esce battuta per 2 a 0 dal “Manuzzi” di Cesena, scendendo, di conseguenza, a -3 dall’ultima posizione utile per i playoff, occupata dagli stessi romagnoli.

I chiavaresi sullo 0 a 0 hanno avuto l’opportunità di passare in vantaggio con un calcio di rigore, ma lo hanno fallito. I bianconeri sono passati a condurre sul finire del primo tempo e hanno raddoppiato ad inizio ripresa.

Massimo Drago manda in campo un 4-2-3-1 con Gomis; Renzetti, Lucchini, Caldara, Perico; Valzania, Kessie; Garritano, Konè, Ciano; Djuric. In panchina siedono Menegatti, Mazzotta, Magnusson, Fontanesi, Tabanelli, Gasperi, Rosseti, Dalmonte, Severini.

Alfredo Aglietti risponde con un 4-3-1-2 con Iacobucci, Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer, Keita; Sestu, Jadid, Palermo; Costa Ferreira; Caputo, Masucci. A disposizione ci sono Paroni, Zanon, Zigrossi, Volpe, Troiano, Staiti, Cutolo, Petkovic, Otin Lafuente.

Arbitra Federico Lapenna della sezione di Roma 1, assistito da Marco Citro (Battipaglia) e Lorenzo Gori (Arezzo); quarto uomo Antonio Di Martino (Teramo).

Il Cesena parte in attacco. Al 2° Djuric di testa anticipa Iacobucci ma non inquadra la porta. All’8° il portiere biancoceleste para a terra un destro da fuori di Garritano. L’Entella si fa avanti al 10° con un angolo conquistato da Costa Ferreira; sul tiro dalla bandierina di Jadid c’è l’incornata di Caputo, Gomis para.

Le difese hanno la meglio; entrambe le compagini faticano a trovare spazi. Ogni tentativo di cross è respinto e le due squadre non riescono ad andare al tiro. Bisogna attendere il 33° per un intervento di Iacobucci, con una facile presa su una punizione messa in area da Ciano.

Al 35° Caldara atterra in area Costa Ferreira: calcio di rigore per gli ospiti e ammonizione per il difensore. Il tiro di Caputo è parato da Gomis. Rapido cambio di fronte e Iacobucci esce in anticipo su Garritano.

Al 37° conclusione di Masucci, Gomis si distente e devia in angolo. Sul corner calciato da Jadid stacca Caputo, palla alta. Il Cesena va al tiro con Valzania, a lato. Al 41° Iacobucci in presa fa sua la sfera crossata da Perico.

Il Cesena si fa notare con una bella azione al 42°, ma Djuric viene pescato in fuorigioco. Al 42° cartellino giallo per Konè, per un fallo su Iacoponi.

Al 44° Ciano va alla conclusione, tiro smorzato, Djuric va sul pallone e Iacobucci lo atterra. Ammonizione e penalty. Sul dischetto va Ciano che con un sinistro di precisione realizza l’1 a 0.

Dopo 2 minuti di recupero si va al riposo con i bianconeri in vantaggio.

Ad inizio secondo tempo il gioco resta fermo per permettere i soccorsi a Lucchini, che rimane a terra dopo uno scontro con Masucci. Poco più tardi anche Ceccarelli viene medicato per una botta.

Al 10° Iacobucci è chiamato alla deviazione in corner da un destro da fuori area di Kessie. Dalla bandierina calcia Ciano, in area irrompe Caldara che con una girata al volo insacca il pallone del 2 a 0.

L’Entella reagisce e, dopo una punizione di Jadid sventata dalla retroguardia ospite, si rende pericolosa al 16° con un colpo di testa ravvicinato di Caputo, respinto.

Al 20° la prima sostituzione: Troiano al posto di Palermo. Un minuto dopo Dalmonte prende il posto di Garritano.

Al 22° Keita è attento nel chiudere in angolo un assist di Ciano indirizzato a Perico. Il corner di Ciano è bloccato da Iacobucci. Al 24° Aglietti inserisce Cutolo per Costa Ferreira.

Dopo qualche tentativo velleitario da ambo le parti, al 32° Troiano conclude in area di testa, Renzetti devia in angolo. Al 33° Konè serve l’accorrente Damonte che calcia a rete, facile la parata di Iacobucci.

Al 34° l’ultimo cambio nella squadra ligure: dentro Petkovic, fuori Masucci. Al 37° viene ammonito Ciano. Un minuto più tardi su una confusa azione dell’Entella c’è la deviazione di Lucchini e Gomis salva in extremis la propria porta.

Al 39° cartellino giallo per Keita, reo di un duro intervento su Konè. Al 40° Mazzotta prende il posto di Ciano. L’Entella insiste nel tentativo di rientrare in partita e al 42° Perico anticipa in extremis Caputo, in piena area. Poco dopo va al tiro Jadid, deviato in corner.

Nei secondo dei 5 minuti di recupero un fendente di Perico è parato da Iacobucci. Al 49° Gasperi sostituisce Valzania. L’ultima occasione è per Caputo che si presenta a tu per tu con Gomis, ma il portiere gli nega la gioia del gol.

Per l’ottavo incontro su dodici giocati tra le mura amiche, il Cesena non subisce reti. Per l’ottava volta in undici trasferte l’Entella non trova la via del gol. Di conseguenza subisce l’ottava sconfitta, la sesta lontano da casa.

L’Entella tornerà in campo sabato 30 gennaio per ospitare il Novara, quinto in classifica e reduce da tre ko consecutivi.