Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ecco “la passerella” del Carlo Felice: l’alternativa alla Radetzky march

Più informazioni su

Genova. Il direttore d’orchestra Marcello Rota l’ha definita la risposta alla tradizionale “Marcia di Radetzky”, tradizione immancabile del concerto di capodanno con cui i Wiener philharmoniker danno l’appuntamento al capodanno successivo. Anche a parole “La passerella” il celeberrimo motivo finale di 8 e 1/2 di Fellini, si contrappone alla militaresca marcia: la degna conclusione di un concerto tutto basato sulle musiche da film, quello con cui ieri il Teatro Carlo Felice ha dato il benvenuto al nuovo anno.

orchestra carlo felice

Il programma del concerto prevedeva tutte le musiche composte da Nino Rota per film che hanno fatto la storia del cinema: dal Tema di Gelsomina e danza (La strada) alla suite sinfonica (I vitelloni), passando per Fantasia e canzone (La dolce vita), i valzer (Il gattopardo), la suite dalla trilogia (Il padrino).

Grande coinvolgimento da parte del pubblico che ha battuto le mani a tempo anche in questo caso, come tradizione.

Il video del concerto è stato condiviso dalla pagina Facebook dedicata al servizio streaming del Teatro Carlo Felice, che ha potuto realizzare la ripresa del concerto in collaborazione con il sito web mymovies.