Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Drogato e ubriaco uccide passante a Certosa, la moglie: “No disordini al funerale” fotogallery

"Rispettate il nostro dolore"

Genova. “Siamo incazzati, è vero, non perdoniamo e ci batteremo per l’approvazione di una legge sull’omicidio stradale. Ma adesso invito tutti a rispettare il nostro dolore e non provocare disordini nel giorno del funerale di Giuseppe”. Lo ha scritto su Facebook la compagna del pensionato ucciso sabato dall’automobilista ubriaco in via Canepari.

Giuseppe Buttaro, 59 anni ex finanziere del Roan in pensione, stava aspettando il bus per raggiungere l’abitazione della figlia Sara e pranzare con lei e i nipoti. Sulla sua strada ha incontrato l’auto del killer, che lo ha ucciso senza pietà.

“Parlo a nome dei figli di Giuseppe, Matteo e Sara – scrive la donna – le forze dell’ordine temono disordini nel
giorno del funerale. Noi vorremmo che quel giorno fosse rispettato il nostro dolore per la morte di un marito, padre e nonno”. I funerali avranno luogo domani, 27 gennaio, alle ore 14.30 nel Santuario Nostra Signora della Pace ad Albisola Superiore.

La compagna dell’ex finanziere poi ribadisce l’urgenza di una legge adeguata che punisca gli incidenti mortali equiparandoli a un omicidio: “Non ci devono essere più morti innocenti per mano di persone senza cervello che pensano solo a se stessi. Ringrazio tutti per la vicinanza al nostro dolore”.