Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cosa e dove costruire? Cogorno e Chiavari insieme per la pianificazione

Un ufficio di pianificazione concertato per decidere insieme cosa e dove costruire sulla piana dell’Entella. A costituirlo sono stati, questa mattina, i comuni di Chiavari e di Cogorno. Secondo la convenzione “l’attività per la predisposizione degli atti costitutivi del Piano Urbanistico Comunale del Comune di Cogorno verrà svolta utilizzando i locali e le dotazioni operative tecniche messe a disposizione dal Comune di Chiavari, con disponibilità di tutti i documenti predisposti dalla struttura impegnata nella formazione del PUC di Chiavari e di quelli che saranno congiuntamente redatti nel successivo iter procedimentale sino alla definitiva approvazione ed entrata in vigore dei due Piani. Il Comune di Cogorno provvederà autonomamente ad affidare gli incarichi professionali per la redazione del proprio P.U.C., definendone le conseguenti risorse economiche in assenza di alcun onere a carico del Comune di Chiavari”.

Ma, più importante, “tutte le elaborazioni svolte saranno rese disponibili anche al Comune di Chiavari, nel quadro dell’intesa operativa sulla pianificazione comune. Al fine di indirizzare e seguire lo svolgimento delle attività derivanti dalla presente convenzione verrà istituita una Conferenza permanente dei responsabili dei settori urbanistici con il compito di vigilare sull’andamento dei lavori, stabilire gli obiettivi e le priorità del lavoro”.

“I comuni di Chiavari e di Cogorno – ha detto il Sindaco di Chiavari Roberto Levaggi – stanno già agendo concretamente, elaborando i primi documenti strategici e di primaria importanza. Riteniamo che questo sia un esempio virtuoso che altri sindaci dovrebbero seguire, perchè soltanto lavorando insieme si possono raggiungere molti degli obbiettivi che le varie amministrazioni si prefiggono”.

“Questo è un atto fra due sindaci, ma i nostri tecnici hanno già lavorato insieme per diversi mesi, quindi effettivamente del lavoro è già stato fatto, e tanto anche; oggi – ha concluso il primo cittadino di Cogorno Enrica Sommariva – abbiamo apposto una firma che sugella ufficialmente questa progettazione congiunta. Sono lieta di poter affermare che la collaborazione è già attiva anche in altri ambiti: in quello sociale, con la Polizia Municipale, con la Protezione Civile; ringrazio quindi il Sindaco di Chiavari, abbiamo concluso l’anno benissimo e confidiamo di procedere ancora meglio, sulla linea di questa proficua collaborazione, anche nel 2016”.