Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coppa Italia, il girone tutto ligure si conclude con il successo del Bogliasco

Sconfitta indolore per il Rapallo, anch'esso già qualificato

Bogliasco. Ultima partita del girone di Coppa Italia con entrambe le squadre già qualificate alla final six in programma dall’11 al 13 marzo. Si gioca alla “Vassallo” ma il Bogliasco indossa la calottina blu, perché secondo il calendario gioca in casa il Rapallo.

Partite. Prima superiorità numerica per il Bogliasco Bene e primo di gol di Rogondino. Il pareggio del Rapallo arriva quattro minuti dopo, con Avegno. Più uno per la Rari in superiorità, Trucco sigla l’1-2. Gran bel movimento di Cocchiere che si gira da spalle alla porta a fronte alla porta e, nonostante il raddoppio, va a segno. Mancano 24 secondi e le biancoazzurre vanno in controfuga, gol di Viacava per l’1-4.

Secondo tempo. La prima rete arriva a 2’41” e la segna Zanetta. Poi più nulla. La posta in palio è scarsa, le due squadre non forzano.

Cambio campo. Tanti errori, parate di entrambi i portieri poi il gol di Cocchiere per il 2-5. La lotta di Viacava che scarica in porta anche se triplicata dalla difesa avversaria porta al 2-6.

Ultimo tempo. Palla al centro al Bogliasco. Poi ancora nuoto e superiorità numeriche conquistate ma non sfruttate. Il gol arriva a 5’13” ed è di Avegno. Sblocca Maggi con una colomba da centro campo per il +4. Cocchiere in superiorità realizza il 3-8. Finisce così.

Mario Sinatra, allenatore del Bogliasco Bene, dichiara: “La partita di questa sera era importante nonostante quello che hanno dichiarato loro che era di preparazione per il Cosenza. Per noi ogni match è una finale e non ha importanza a quale risultato può portare. Le ragazze si sono comportate molto bene, nonostante alcuni errori commessi ma la crescita di tutto il gruppo è evidente. Sono molto soddisfatto non era facile da giocare perché anche se entrambe le squadre avevano già staccato il pass per la final six, abbiamo dimostrato di essere sulla strada giusta per avere un mentalità vincente. Da domani penseremo al campionato, primo appuntamento il 30 gennaio qui alla ‘Vassallo’ contro il Messina. Gli Europei? Per l’Italia cominciano adesso. Siamo una squadra forte e molto esperta. Teresa Frassinetti sta facendo bene, fino ad ora immarcabile, vedremo dalla partita contro la Spagna in poi, mi sembra in forma”.

Il tabellino:
Rapallo Pallanuoto – Bogliasco Bene 3-8
(Parziali: 1-4, 1-0, 0-2, 1-2)
Rapallo Pallanuoto: Lavi, Zanetta 1, Casanova, Avegno 2, Sessarego, M. Antonucci, Fiore, S. Criscuolo, Arbus, C. Criscuolo, Lamarino, Ioannou, Maiorino. All. Antonucci.
Bogliasco Bene: Falconi, Viacava 2, Gualdi, Dufour, Trucco 1, G. Millo, Maggi 1, Rogondino 1, Boero, Rambaldi Guidasci, Cocchiere 3, Santinelli, Casareto. All. Sinatra.
Arbitri: Castagnola e Piano. Delegato Fin: Tedeschi.
Note. Uscita per tre falli Ioannou nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Rapallo 0 su 5, Bogliasco 3 su 9.

Le classifiche finali della prima fase (in grassetto le qualificate alla final six).
Girone A: Bogliasco 12, Rapallo 6, Imperia 0
Girone B: Plebiscito Padova 12, Prato 6, Bologna 0
Girone C: Cosenza 18, Orizzonte 9; Acquachiara 6, Messina 3.