Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Chiavari, Levaggi querela Giorgio Canepa

Chiavari. “A seguito del dibattito avvenuto in Consiglio Comunale ieri sera in merito ad un ordine del giorno legato alla Piana dell’Entella – non approvato dalla maggioranza per motivi strettamente tecnico-giuridici – in particolare su alcune affermazioni ingiuriose, totalmente gratuite e infondate da parte del consigliere comunale Giorgio Canepa, al fine di tutelare la mia onorabilità a livello personale e politico, così come quella dei miei parenti, comunico di aver sporto querela nei confronti del citato consigliere per ingiurie aggravate, assistito dall’avvocato penalista Aulo Galvagna del Foro di Genova”.

Così il sindaco di Chiavari Roberto Levaggi annuncia il ricorso alle vie legali contro il consigliere Canepa. “Il mio percorso politico – amministrativo, sia in Comune sia in Regione, è sempre stato contraddistinto dal massimo dell’onestà e dell’integrità personale, così come il mio percorso in qualità di professionista, come ingegnere in grandi e importanti aziende”.

“Non accetto quindi le illazioni, totalmente infondate e fortemente lesive della mia persona; ritengo che le affermazioni e il comportamento del citato consigliere siano stati totalmente fuori dalle righe. La mia coscienza è a posto, chiariremo quindi in sede legale la mia posizione: sono tranquillo poiché la scelta di intraprendere il percorso politico non è mai stata dettata dal perseguimento di interessi personali e particolari né miei né dei miei parenti e amici ma solo ed esclusivamente dalla volontà di servire in modo disinteressato la mia città. Data la gravità delle ingiurie, fortemente lesive della mia persona e dei miei parenti, chiederò naturalmente un cospicuo risarcimento pecuniario, che devolverò in beneficenza”.