Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Campionato Primavera: Entella-Sampdoria 2-1

Matulevicius illude la Samp, Coppola e Semprini la stendono

Chiavari. Davide batte Golia ed è la seconda volta in questo torneo, mentre il giovane pastorello, secondo la narrazione biblica, ha sconfitto il gigante filisteo solo una volta…

Al “Comunale” di Chiavari, i “primavera” si beccano due “fiondate” in fronte e stramazzano al suolo, dopo un illusorio vantaggio del vichingo Matulevicius, andato a rete ( di testa, guarda caso) già al 9°.

Arrivano, sempre nel primo tempo, le occasioni per raddoppiare (con Ponce, in leggero ritardo su un cross di Vrioni e con lo stesso Vrioni, cui il direttore di gara, sig. Pagliardini di Arezzo, annulla la rete dell’ipotetico 2-0), ma al 40° è l’Entella a siglare l’1-1, con un tiro di Coppola, che sorprende Massolo.

Ancora Vrioni e l’arbitro protagonisti, a metà ripresa, con il secondo che opta per una ammonizione per simulazione, anziché fischiare il penalty richiesto dalla punta blucerchiata.

In pieno recupero, al 47°, ecco il “colpo di fionda” decisivo… è quello del subentrato chiavarese Semprini, complice l’imperdonabile difesa sampdoriana.

Virtus Entella (4-3-3): Borra; Ferrante, Pellizzari, Stefanelli, Scionti; Cirrincione (dal 53°De Martini), Di Paola, Sene Pape, Coppola (dal 75°Alluci); Moreo (dal 65°Semprini), Puntoriere.

A disposizione: Salvalaggio, Casagrande, Battaglia, Sergi, Sgarra, Ciceri, Ahmed Kadi. Allenatore: Giampaolo Castorina.


Sampdoria (3-5-2): Massolo; Varga, Matulevicius (dal 65° Barry), Defilippi; Bacigalupo, Calò, Dotto (dal 60° Baumgartner), Serinelli, Massa; Ponce (dall’83° Garrè), Vrioni.
 A disposizione: Gallino, Tissone, Guida, Gilardi, Tommasini, Cioce, Bondi, Cavagnaro, Di Nardo.
 Allenatore: Francesco Pedone.

Arbitro: Pagliardini di Arezzo.


Assistenti: Baldinelli di Reggio Emilia e Saccanti di Modena.