Quantcast
Seconda parte

Viaggio nel 2015 con le notizie più lette: dalla nonna prodigio alla caduta di Berlusconi video

E ancora: Renzi e Toti contestati, cinghiali sul mare, la maxi rissa a Sampierdarena e la rivoluzione degli autobus low cost

Provincia. Prosegue il viaggio di Genova24.it dentro il 2015 che si avvia alla conclusione, ripercorrendo le notizie che più hanno fatto discutere, che più hanno catturato l’interesse dei lettori. Se la prima puntata si è fermata dopo tre mesi, la seconda arriva fino all’inizio dell’estate.

Aprile si apre con migliaia di letture e quasi 8 mila like per Leonilda Tomasinelli e il suo home restaurant aperto, assieme al nipote, a Genova, in via Righetti. Il primo sotto la Lanterna e una nuova esperienza per questa arzilla signora di 96 anni, all’insegna della tradizione culinaria genovese.

Da una notizia allegra ad una tragica, che non avremmo mai voluto raccontare. E’ la storia di Paolo Ceccarelli, 22 anni appena, sentitosi male il 19 aprile scorso all’uscita da un campo da calcio. Pochi giorni di ricovero al San Martino e un’operazione disperata per tentare di rimediare ad un’aneurisma celebrale che non gli ha dato scampo.

Intanto si inizia a parlare di cinghiali, qui una “mandria” trotterella tranquillamente sul viadotto di Sori di prima mattina, tra gli automobilisti increduli.

Berlusconi a Genova, la

Il 9 Maggio arriva a Genova, in piena campagna elettorale per le regionali, Silvio Berlusconi: il leader di Forza Italia è protagonista di una improvvisa caduta dal palco, terminata senza conseguenze.

Cinghiali sul viadotto di Sori

A parte questo, il mese è dominato dalla cronaca: a Marassi una rapina finisce con una barista picchiata dai banditi fino a farle perdere i sensi, mentre a Sestri Ponente la banda del buco attraversa a picconate i muri degli esercizi commerciali per arrivare in gioielleria, nel pieno centro della delegazione.

furto gioielleria sestri ponente

A Giugno arriva a Genova il Presidente del Consiglio Matteo Renzi in visita al cantiere per la messa in sicurezza del Bisagno. Appuntamento non particolarmente gradito ad un automobilista che contesta il premier e il neo presidente della Regione Giovanni Toti.

Due giorni più tardi è polemica per la maxi rissa in via Sampierdarena, con le forze dell’ordine costrette a chiudere perfino la strada per evitare ulteriori guai. Seguono arresti e feriti.

Maxi rissa in via Sampierdarena

Spopola infine il viaggio in autobus, ma low cost. Accade grazie all’arrivo a Genova di Megabus, compagnia di trasporto su gomma a tariffe estramente concorrenziali. Arriva l’estate, ma per il racconto delle sue notizie dovrete ancora aspettare.

leggi anche
L'home restaurant di nonna Leonilda
L'evento
A 96 anni apre il primo home restaurant di Genova: sabato l’inaugurazione
paolo ceccarelli
Tragedia
Lutto nel mondo del calcio, il 22enne Paolo Ceccarelli non ce l’ha fatta
Cinghiali sul viadotto di Sori
Cinghiali in gita al mare: “mandria” sul viadotto di Sori
auto polizia 113
Rapina violenta
Genova, attimi da incubo a Marassi: barista in balia dei banditi
furto gioielleria sestri ponente
Questa notte
Entrano in gioielleria a picconate: furto nel centro di Sestri Ponente
Matteo Renzi a Genova: dalla Repubblica delle Idee al sopralluogo sul bisagno
Insulti bipartisan
Renzi e Toti sul Bisagno, automobilista urla: “Faccia di m….”. E Renzi: “Anche insulti bipartisan”
Rissa a Sampierdarena
Scene da bronx
Maxi rissa in via Sampierdarena, botte in mezzo alla strada: agenti feriti
cronaca
7 giorni su 7
Arriva Megabus, la rivoluzione low cost che collega Genova con Roma, Milano, Siena, Torino, Pisa e La Spezia