Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Turismo: aspettando Natale e Capodanno, nel Levante ponte dell’Immacolata un po’ sottotono

Werdin: "Speravamo in un maggior afflusso"

Levante. Le previsioni di afflusso turistico per il ponte dell’Immacolata erano piuttosto buone, ma le effettive presenze nella riviera di Levante si sono leggermente fermate al palo.

“Il ponte è caduto meglio rispetto a quello del 2014, in montagna non c’è ancora neve e quindi ci aspettavamo un maggiore afflusso, visto che le prenotazioni erano anche partite bene. Poi, però, c’è stato un arresto”. Lo dichiara Aldo Werdin, presidente dell’Unione dei Gruppi Albergatori del Levante, spiegando che l’afflusso si è fermato sui livelli dell’anno scorso, anche se gli operatori del settore si aspettavano dati più incoraggianti.

Le cause possono essere diverse, tra cui la crisi che ancora non demorde, ma sicuramente ha influito il tempo. “Si conferma la tendenza delle prenotazioni all’ultimo momento e il tempo un po’ bizzarro ha sicuramente scoraggiato qualcuno”, prosegue Werdin.

Intanto gli albergatori guardano avanti, in particolare a Natale e Capodanno. “Anche in questo caso le festività cadono bene, ma le prenotazioni vanno a rilento – conclude il presidente dell’Ugal – staremo a vedere come succederà nei prossimi giorni e speriamo che il tempo ci assista”.