Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Terzo Valico, test sull’amianto nel cantiere di Cravasco

Campomorone. Il consorzio Cociv sta portando avanti una fase sperimentale di scavo nella galleria del Terzo Valico a Cravasco per testare le misure adottate contro la presenza di rocce amiantifere. Lo rende noto l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente ligure (Arpal).

Il test sarà svolto per un periodo limitato corrispondente a 15 sfondi (avanzamenti della galleria di circa 1,2 metri l’uno). In questo periodo, tutto il materiale scavato sarà comunque trattato come rifiuto pericoloso contenente amianto, indipendentemente dalla sua presenza o concentrazione.

Gli operatori dell’Arpal congiuntamente con personale Asl il 30 novembre hanno accertato una momentanea sospensione dei lavori di scavo, a tutt’oggi fermi, per una verifica tecnica all’impianto di areazione.

In base alle intese del tavolo tecnico, ultimati i 15 sfondi e le analisi ad essi collegate, verranno valutate le risultanze dei monitoraggi e l’efficacia delle azioni intraprese. Secondo Arpal tutte le analisi dei campionamenti di aria, in ambiente esterno al cantiere, sono ad oggi risultate inferiori alle indicazioni cautelative, stabilite dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel valore di 1 fibra/litro.