Terza categoria

Termina a reti inviolate il big match tra Borgo Incrociati e San Martinorisultati

Montoggio, Bolzanetese e Cep rosicchiano due punti alle prime della classe

Don bosco - Montoggio 3 categoria
Foto d'archivio

Genova. Termina a reti inviolate (0-0) il big match del dodicesimo turno tra Borgo Incrociati e San Martino, risultato che consente a Montoggio, Bolzanetese e Cep, tutte vittoriose, di rosicchiare due punti alle prime della classe.

Il Montoggio rifila una pesante “manita” (5-0, doppietta di Pavanini, Zubani, Sobrero, Callero) al Davagna, che esce a pezzi dal match; la Bolzanetese espugna il “Sandro Pertini”
vince (3-1) con il Pegli 2007 e il Cep, con l’identico punteggio, si sbarazza del Santiago.

De Francesco e Bocchiardo realizzano le reti che consentono all’Atletico Genova di vincere sul terreno del Granarolo, un successo che lascia aperto qualche spiraglio in chiave play off.

Bargagli e Campo Ligure si dividono la posta (1-1) al termine di un match ben giocato da entrambe le contendenti: il Campo Ligure in vantaggio al 60° con Oliveri  culla il sogno di vincere il primo match fuori casa, ma la reazione dei padroni di casa è veemente e al 75° Priano segna la rete del definitivo pareggio.

Il Don Bosco Genova  ottiene la seconda vittoria in trasferta, grazie al 2-0 rifilato ai danni del Lido Tortuga che consente ai salesiani di portarsi al nono posto in graduatoria.

Queste le partite del prossimo turno:

Atletico Genova – Davagna

Bolzanetese – Lido Tortuga

Campo Ligure – Granarolo

Don Bosco Genova – Bargagli

Montoggio – Cep

San Martino – Avosso

Santiago – Borgo Incrociati

riposa il Pegli 2007

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.