Inquinamento

Sversamento di gasolio in mare a Rapallo, Carannante: “Fatto gravissimo”

Sversamento di gasolio a Rapallo

Rapallo. “Dopo la colata di cemento denominata Chiesa di Sant’Anna, ecco il nuovo regalo per i cittadini rapallesi, per i turisti e per il nostro mare: lo sversamento di centinaia di litri di gasolio Un episodio gravissimo che colpisce la nostra costa ben visibile sia sulla superficie del mare e maleodorante anche per le strade del centro”. Lo scrive in una nota Andrea Carannante, Pcl.

“Chiediamo un immediato chiarimento sia dalle istituzioni che dai responsabili, che a quanto pare minimizzano l’accaduto e preferiscono concentrarsi su notizie di propaganda come quella dei presepi nelle scuole pubbliche. Da parte nostra stiamo acquisendo le notizie e documentando l’accaduto per segnalare alla Procura della Repubblica questo grave accaduto di rilevante criticità ambientale alle quale le autorità devono agire immediatamente”, conclude.

 

leggi anche
Sversamento di gasolio a Rapallo
Rapallo
Rapallo, sversamento di gasolio in mare: individuata l’origine e limitato il danno

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.